Tenuta Romano - Il progetto di Oreste

febbraio 14, 2018

I baci non durano. Saper cucinare sì!




IL RACCONTO:



Oggi con particolare entusiasmo vi racconto del mio paese,delle mie origini e soprattutto di un posticino molto carino in cui predomina la volontà del saper cucinare e cercare sempre di migliorarsi.
Vi parlo infatti di Tenuta Romano, un progetto enogastronomico, che vede la partecipazione di Oreste macellaio dei paesi vesuviani dal 1985 e di sua figlia Milena da sempre,esperta nel settore della ristorazione.
Dalla volontà dei due nasce il desiderio di approcciare la loro cucina al concept del "Gourmet" , di creare quindi un percorso degustazione che dia autonomia alla propria impresa.

IL MENU':



Panificazione

Grissini,lingue croccanti,pane antico,pane integrale,focaccia,panino dolce,panino maialino.


Entreè

Confusion:

Insalatina di frutta esotica,prosciutto di anatra affumicato,sale maldon,olio evo,cristallo di vino.


 (In Abbinamento: Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG,Tormena)



Antipasto

I Tesori della Terra:

Tartare di Scottona, fois gras,tartufo (Scorzone nero),coulis di peperone rosso e giallo, friarielli,olio evo e sale maldon.

(In Abbinamento: San Lorenzo Chianti DOCG 2014,Fattorie Melini)




Fusione tra tradizione e innovazione:                                                                         




Bocconcino di pancia di maiale ,coulis di mela annurca ,caponatina di verdure saltate.



(In abbinamento: Salento Negroamaro IGT 2015,Torleanzi)

______________________________________________________________________________________________________________



Primo Piatto:





Gnocco di zucca:

Coulis di spinaci e semi di zucca essiccati.

(In Abbinamento: San Lorenzo Chianti DOCG 2014,Fattorie Melini)
___________________________________________________________________________________________________________

Secondi:


Carrè a modo mio:


Carrè d’agnello disossato in crosta di nocciole,sedano rapa,coulis di bietola rossa,ravanelli sbianchiti.


( In Abbinamento: Taurasi Riserva DOCG 2009, I Feudali)


Nel giardino Zen:

Filetto di vitello,fondo di manzo,patata a limone e fiori biologici.

(In Abbinamento: Taurasi Riserva DOCG 2009, I Feudali)

_____________________________________________________________________________________________________________

Predessert:



Sorbetto al mandarino:


crumble al cioccolato e gelèe di mojito.
_______________________________________________________________________________

Dessert:



Nel bosco:


Russian Tale ,
crema bavarese limone e cioccolato bianco con interno di fragola,cialda di pasta frolla con frutti di bosco  e fiori biologici.

(In Abbinamento: Grappa Bianca)     

Si ringrazia lo chef Alfonso Miranda per averci regalato una serata speciale, in veste di dettagli nuovi e una passione così accesa che arreca piacere e fascino a tavola.
____________________________________________________________





Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perché fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso.

#foodergointour

You Might Also Like

0 Comments

Post più letti