Farfalle con Zucchine e Salsiccia - Il Benessere in Cucina

maggio 02, 2018

Ci metto sempre troppo cuore, in ogni cosa che faccio, in ogni giorno che vivo, in ogni sogno che inseguo. E quando sbaglio, sbaglio tanto, sbaglio troppo, sbaglio più di quanto io non voglia. Vivo tutto troppo intensamente, troppo profondamente. Questo vuol dire essere sensibili. 
Vuol dire sentire tutto fino al midollo. 
Ogni respiro, ogni rumore, ogni sorriso, ogni dolore, sentirlo sulla propria pelle, fin dentro le ossa, fin dentro al cuore. Ho molte cicatrici perché è facile ferirmi. Eppure mi rialzo sempre, ogni volta. E sopra ogni cicatrice dipingo una stella, un sole, una nuvola, una farfalla, un tulipano o un girasole. Perché ogni cicatrice merita di essere trasformata in qualcosa di bello, per ricordarmi che sono caduto, ma che mi sono anche rialzato, ogni volta. 
E allora mi ricorderò di sorridere ancora, di sognare ancora, di sperare ancora, perché nessun dolore dura per sempre e nessun inverno è tanto lungo da impedire alla primavera di sbocciare.
 Voglio dipingere un arcobaleno sopra ogni ferita, tappezzare la stanza di sogni, attaccare stelle al soffitto e trasformare ogni lacrima in sorriso.
 E quando guarderò indietro, la strada che ho percorso, i passi fatti, le cadute, gli inciampi, i nodi ingarbugliati, le piccole sconfitte e le grandi vittorie, i sogni realizzati, i traguardi superati, ecco, allora saprò di aver fatto tutto il possibile e di averci sempre messo il cuore.

LA PRIMAVERA:

la seconda stagione che amo dopo l'inverno,sinonimo di rinascita,di sorrisi,di profumi,incontri inaspettati e tanta voglia di fare.
Esplosioni di idee,voglia di mare e ricominciare a vivere,custodendo i propri sogni e dando libero sfogo alle proprie emozioni.

IN CUCINA:

giorni particolarmente duri per me ma nulla può essere ombreggiato se in cucina c'è appetito e un bel piatto di pasta da cucinare;
fatte le dovute premesse,zero scusanti pochi minuti e un salva pranzo ideale per la primavera.

FARFALLE CON ZUCCHINE E SALSICCIA



INGREDIENTI:
  1. uno spicchio d'aglio
  2. vino bianco q.b.
  3. olio evo q.b.
  4. 150 g di zucchine
  5. 150 g di pomodoro ciliegino
  6. sale q.b.
  7. pepe q.b.
  8. rosmarino q.b.
  9. 170 g salsiccia di maiale 
Procedimento:

Iniziamo col lavare le zucchine e i pomodori tagliando a cubetti di circa mezzo centimetro.
Per i pomodori vi consiglio il classico taglio a quattro.
Prendere la salsiccia e con un coltello piccolo incidere il budello,eliminandolo con le mani,tritarla al coltello e tenerla da parte.

Nel frattempo in una pentola mettiamo olio e l'aglio.

Far rosolare l'aglio nell'olio caldo e aggiungere il rosmarino fresco.
Lasciate cuocere per circa 3 min.
Aggiungere la salsiccia ben trita,mescolando il tutto e lasciando cuocere per almeno 5 minuti.

Sfumare col vino bianco e quando la salsiccia sarà evaporata nell'alcool aggiungere le zucchine e i pomodori.
Per una veloce e ottima cottura delle verdure vi suggerisco un coperchio termico in modo che le verdure siano ben cotte e quindi ben appassite al resto degli ingredienti.

Aggiustare di sale e pepe,mescolare e lasciar cuocere il tutto per 10 min mescolando.

Mettere a cuocere la pasta,cottura al dente.

Scolare la pasta al dente e adagiarla al condimento per insaporirla. 
Mescolare per bene e aggiungere del prezzemolo fresco.
Impiattare e servire la vostra pasta.
           ______________________________________________________________
#foodergoinKitchen







You Might Also Like

0 comentários

Blogspot più letti

Instagram