Smoothie alla Pesca con Yogurt alla Stracciatella - Il Caldo non Molla

luglio 03, 2018

Confessioni:

Temperature al massimo,il caldo non molla e la mia sopravvivenza è estramamente in pericolo.
Del resto si sa, per alcuni la fame in estate aumenta,per altri si fa fatica a mangiare specie se per fare un boccone si suda amaramente.
L'ora della merenda però non va sottovalutata ed io oggi ho preparato una bevanda insolita ma soprattutto ricca di vitamine: lo Smoothie alla pesca.

Scopriamo insieme la ricetta:

Ingredienti:

. 300 ml di latte parzialmente scremato
.  2 pesche
.  1 yogurt alla stracciatella
.  1 cucchiaio di miele ( o zucchero)
. 1/2 banana matura

Procedimento:

  1. iniziamo tagliando a pezzetti la pesca e la banana.
  2. mettiamoli nel mixer e aggiungiamo lo yogurt e il miele.
  3. concludiamo con il latte,freddo di frigorifero e mixiamo il tutto.
  4. In poco tempo abbiamo ottenuto un frullato proteico gustoso e ideale per l'estate.
Consigli:

E' preferibile scegliere il gusto delloyogurt che più vi piace.

Invece del miele potete sostituire anche dello zucchero semolato normale,di canna ecc.

Il latte potete sceglierlo come preferite: di cocco,di soia,di riso ecc.





Tutti i benefici degli smoothie


Verdura e frutta sono fonti preziose di vitamine, fitocomposti e fibre.
 Le vitamine aiutano a mantenere la salute del cuore e della circolazione sanguigna, quella di pelle, vista e sistema nervoso, proteggono le difese immunitarie e favoriscono il ricambio cellulare, senza dimenticare i benefici per bellezza e buonumore.
 I fitocomposti sono molecole del regno vegetale che hanno un riconosciuto effetto benefico sulla salute: sono i polifenoli, i flavonoidi, gli stilbeni e i terpeni, nutrienti dalle proprietà antiossidanti e antiinfiammatorie.
 Le fibre, oltre a rallentare l’assorbimento dei carboidrati, grassi e glucosio, riducono i livelli di colesterolo e aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari e metaboliche come il diabete. 
Come se non bastasse, hanno importanti effetti antitumorali soprattutto sulle neoplasie del tratto gastroenterico. 

Le fibre sono prive di calorie, ma inducono una sensazione di sazietà, utile in chi deve perdere peso. A differenza dei centrifugati, negli smoothie non si perde il contenuto di fibre che rappresenta un importante componente degli alimenti. Se poi ai nostri smoothie aggiungiamo i probiotici, microorganismi vitali in grado di riequilibrare la flora intestinale, possiamo davvero fare il “pieno di salute”. 

You Might Also Like

0 comentários

Blogspot più letti

Instagram